Mercoledì 25 maggio 2011, presso i locali della biblioteca comunale di Ossi, il musicista sorsense Fabio Melis presenterà il suo cd "Ammentu". Nel corso della serata, moderata da Roberto Canu, autore del libro "Antigas armonias: ricerca sulla musica popolare di Ossi", verranno eseguiti, con gli strumenti tradizionali launeddas, trunfa e sulittu, alcuni brani tratti dal cd.

La serata è promossa dall'Amministrazione comunale di Ossi ed è organizzata in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas.


Fabio Melis ha iniziato gli studi musicali giovanissimo, a soli undici anni. Si è diplomato in clarinetto con la massima votazione al Conservatorio Statale di Musica "A. Buzzolla" di Adria (Italy), sotto la guida del M° Lorenzo Guzzoni. Provenendo da una terra, la Sardegna, dove la tradizione musicale-popolare ha radici antichissime, ha dimostrato sempre un vivo interesse verso culture arcaiche e strumenti musicali dalle caratteristiche timbriche particolari. Ha tenuto concerti nelle principali città e teatri in Italia e all’estero. Fondatore del “Fabio Melis Sax Quartet“ e “The Hillside Sax Quartet”, ha all’attivo diverse collaborazioni con artisti di fama internazionale, tra i quali Roger Bobo, Steven Mead, Jacques Mauger, Bart Wattè ed il suonatore di didgeridoo olandese Jan Terpstra. Ha inciso diversi cd, tra i quali “S’isula” (Didgeridoo e Launeddas), nei quali i due strumenti sono legati da un filo comune di spiritualità e misticismo; e “Roo” (Didgeridoo Launeddas e Chitarra), nel quale si può udire la contaminazione jazzistica. Nel 2005 ha conseguito al Conservatorio di Musica “A.Boito” di Parma, l’abilitazione all’insegnamento Ministeriale dell’Alta Formazione Artistica e Musicale presentando due tesi, dal titolo “Is Launeddas" e “La Musica nella pratica tribale Aborigena”.

Ammentu