Venerdì 29 aprile, alle ore 18.30, presso i locali della biblioteca comunale “Emilio Lussu”, la giovane scrittrice olbiese Barbara Cidda presenterà il suo primo romanzo, Abba ìa. Durante l'incontro con i lettori, moderato dai ragazzi della Consulta Giovanile di Ossi, verranno letti diversi brani tratti dal libro. La serata è promossa dall'amministrazione comunale di Ossi ed è realizzata in collaborazione con la Consulta Giovanile, l'Internet Point Comunale e il Sistema Bibliotecario Coros Figulinas.

L'autrice: Barbara Cidda, nata nel 1980, è originaria di Nughedu San Nicolò. Laureata in Archeologia fenicio-punica all'Università di Cagliari, ha cercato di unire nel suo primo romanzo, "Abba ìa", "Acqua viva", il legame che la unisce alla sua terra, la Sardegna, con l'amore per gli studi archeologici.

La trama: Cleo Lorenzetti, dopo la morte della nonna, scopre tramite l'avvocato di famiglia, Samuel Peretti, di essere stata adottata all'età di un anno e che sia i genitori naturali che quelli adottivi sono morti in circostanze misteriose. La giovane donna inizia così ad indagare sul suo passato, con l'aiuto di Samuel e di un investigatore privato, Lorenzo Carta. Ma ciò che sembrava una semplice ricerca delle proprie origini nasconde in realtà una torbida storia, incentrata sul
lavoro di archeologi dei genitori della ragazza...