comune cargeghe

Posto in una conca naturale, circondato da colline su cui ancora in parte si coltiva l'olivo, il territorio di Cargeghe è stato abitato sin dall'epoca nuragica: numerose le testimonianze, quali nuraghe e domus de janas, in particolare nella zona di "S'EIighe entosu (sulla S.P. n. 3 a circa 2 Km. dall'abitato in direzione di Florinas)”, dove sta per essere realizzato un percorso archeologico naturalistico.

 

Compreso nell’XI secolo nel Giudicato di Torres, fece parte dell’antica curatoria di Figulinas per poi passare, alla fine del Giudicato, nelle mani dei Doria, dei Malaspina e ancora degli Aragonesi.

 

Nel 1320 fu incorporato alla Baronia di Plaghe, concessa in feudo a Serafino di Montagnana e nel 1839 fu riscattato agli Aymerich.