menu tissi

Ipogeo di Sas Puntas

È uno dei più imponenti ipogei “a prospetto architettonico” della Sardegna. È scavato su un basso bancone calcareo, ubicato a mezza costa di un ripido pendio che degrada su un solco vallivo coronato a nord da pareti calcaree.

 

Nuraghe Monte Sant’Andria

Del nuraghe Monte Sant'Andria residua un solo filare, con piccoli tratti che ne restituiscono due: in questo caso parrebbe trattarsi di un monotorre; nei pressi emergono tracce di strutture circolari e quadrangolari pertinenti a capanne.

 

Il sito di S’Attentu

Il sito di S'Attentu si localizza a sud-ovest del centro urbano di Tissi. Il complesso archeologico si estende sull'estrema propaggine occidentale dell'omonimo altopiano calcareo che degrada con ripidi pendici.

 

La domus de Janas di Ziprianu ‘e Fora

Nel territorio, e in particolare nei pressi del centro urbano, sono stati individuati vari ipogei oramai completamente trasformati per riutilizzi ma che verosimilmente dovevano essere stati escavati per usi funerari nel Neolitico recente. Per lo stato di conservazione si distingue l’ipogeo pluricellulare sito in località Ziprianu ‘e Fora, parzialmente riadattato per il ricovero di animali con l’abbattimento di alcune pareti